Cosa NON Siamo

bandiera Ambiente è Vita

A volte ci confondono con una delle tante associazioni che, lecitamente, operano sul territorio con progetti ambientali. Le ammiriamo per il contributo che forniscono alla causa di un mondo più sostenibile, ma non possiamo essere come loro, il comitato, da statuto, non è strutturato per un programma articolato, tanto meno gestire dei fondi di un certo rilievo.
Spesso però con alcune di queste organizzazioni collaboriamo offrendo il nostro contributo di esperienza in determinati temi.

Non siamo una associazione, con o senza scopo di lucro (né tanto meno quelle senza scopo di lucro che lucrano lo stesso)

Non formuliamo progetti per il bene comune (e nemmeno quello nostro).

Non abbiamo mai partecipato a bandi e non abbiamo mai ricevuto finanziamenti.

Non ci sentiamo rappresentati da alcun gruppo politico o ideologico. Ogni componente ha le proprie personali simpatie.

Non siamo un gruppo dedito ai Clean-Up anche se qualche volta ci partecipiamo.

Non gestiamo denaro, solo le quote d’iscrizione, pochi euro che reinvestiamo in materiale informativo, nell’istruzione di pratiche burocratiche, in eventuali cause giudiziarie per cause ambientali o per le nostre fantastiche pettorine.

La battaglia non si combatte più tra classi o tra ricchi e poveri, ma tra cretini e sostenitori dell’ambiente.

Vivienne Westwood, stilista

Cosa Siamo

Siamo un comitato ambientale composto da cittadini liberi da appartenenze politiche.

Questo non vuol dire che chi fa parte di un gruppo politico, non può essere membro del comitato, ma se si iscrive lo fa come singolo cittadino, dimenticandosi l’eventuale ruolo politico e istituzionale.

Se sei un attivista, un militante, se hai una funzione all’interno di una forza politica o ricopri una carica pubblica, puoi, se vuoi, chiedere di iscriverti al comitato Ambiente è Vita, ma sappi che dovrai farlo in qualità di privato cittadino al pari di qualsiasi altro membro. Il direttivo valuterà la tua richiesta senza preclusioni. Non esistono differenze all’interno della nostra organizzazione e tutti concorrono al raggiungimento degli obiettivi del comitato, dimenticandosi le proprie simpatie politiche.

In una sola occasione, allo scopo di aggiungere forza ad una battaglia comune per il bene della cittadinanza, accettammo la presenza di formazioni politiche nel comitato, ma dovemmo pentircene dopo breve tempo in quanto i loro rappresentanti perseguivano gli obiettivi e le strategie dei partiti di appartenenza piuttosto che lo scopo comune del comitato. Da allora, l’iscrizione riservata solo a singoli cittadini è una regola che manteniamo nello statuto.

Il comitato Ambiente è Vita nasce nel 2013, per volontà di cittadini bitontini preoccupati del numero elevato di casi di leucemie pediatriche verificatisi l’anno precedente. Tanti interrogativi in cerca di risposte: azzardammo un collegamento con l’ambiente circostante inquinato e gli studi scientifici su queste problematiche confermano la nostra tesi, purtroppo.

Da quel momento ci siamo concentrati sulle criticità del territorio: verde pubblico, rifiuti e discariche, tra cui quella di EcoAmbiente in Bitonto, a tutt’oggi oggetto della nostra attenzione.

Appena diffusasi la notizia dell’insediamento della Fer.Live sul territorio bitontino con una invasiva discarica di rifiuti industriali, abbiamo coordinato le operazioni raggruppando esponenti di varie forze politiche e, con essi, abbiamo portato a conoscenza la popolazione di Bitonto del pericolo imminente. Ci siamo organizzati anche con i comitati di Terlizzi e Sovereto, dopo aver condiviso con gli stessi le informazioni in nostro possesso.
Abbiamo promosso e poi partecipato a consigli monotematici sul tema nei comuni di Terlizzi e Bitonto.

Il nostro comitato si è presentato in giudizio, incassando una importante vittoria contro la Fer.Live srl, cosa che impedisce la costruzione dell’impianto.

Abbiamo anche aderito alla mobilitazione contro l’inceneritore Newo, anch’esso non più realizzato fino ad oggi e co-organizzato un dibattito pubblico sulla Xylella a Bitetto.

Partecipiamo sempre volentieri a iniziative per la difesa dell’ambiente e in favore di un progresso eco-sostenibile, anche in rete con altre organizzazioni ambientali e siamo spesso presenti a manifestazioni ed eventi per la difesa della salute e della natura (come #FridaysForFuture), pulizia di zone particolarmente compromesse, escursioni naturalistiche.

Ambiente È Vita

AMBIENTE è VITA rappresenta un punto di riferimento locale per le lotte a favore della tutela del territorio.

Abbiamo uno statuto depositato presso l’Agenzia delle Entrate, siamo iscritti tra le organizzazioni di volontariato del comune di Bitonto, siamo stati riconosciuti dal Consiglio di Stato come portatori di interesse pubblico per questioni ambientali nel nostro territorio di competenza.

Il comitato è costituito da un direttivo, un presidente, un vicepresidente, un tesoriere e i nostri iscritti sono in prevalenza donne. Dall’amore smisurato di una mamma per i propri figli nasce l’esigenza di questo comitato.

La consapevolezza che habitat salubre, spazio pulito, aria incontaminata, stile di vita sostenibile, siano condizioni necessarie per far vivere i propri cari sani e felici.